Rabih Kairouz per la Redoute - la mia intervista

Saturday, 8 September 2012


Rabih Kairouz pour la Redoute

Un uomo affascinante, pacato, elegante e passionale. Passionale come la sua collezione per la Redoute. Il rosso, il suo colore preferito; il nero? non lo ama particolarmente, proprio come me. Perché le sue donne vestono i colori, e i colori secondo lui trasmettono gioia, voglia di vivere rendono gaio l'animo.

Nato in Libano, all'età di 16 si trasferisce a Parigi per studiare moda. Lavora da Chanel e Dior quindi crea un suo marchio con il quale sfila alla settimana della moda parigina. I suoi sono capi lineari, essenziali che puntano alla fluidità e alla qualità dei tessuti.

Sono seduta al bar di 10CorsoComo, il team de la Redoute parla coi giornalisti, Carla Sozzani si intrattiene con il fotografo Peter Limbergh ed io sono qui, pronta ad intervistare Rabih Kairouz.

Che magnifica opportunità, ho preparato delle domande un po' curiose per conoscere meglio la sua persona, in fondo la collezione parla già da se, e vi assicuro che comprerò molti dei suoi capi!



Adoro il cibo libanese! (con questa affermazione l'ho già conquistato!)
e io adoro quello Italiano! che per la verità non é poi così differente. Così mi fai sentire ancora più fiero della mia terra natia. Mio padre é un fornaio, sono cresciuto con l'amore per il cibo.

Cosa hai portato della tua cultura nella collezione per la Redoute?
Amo la poesia, la semplicità, la campagna. La cultura orientale è anche semplicità ma cura nei tessuti, infatti prediligo tessuti di qualità, che scivolano sul corpo, leggeri e fluenti, un'eleganza che senti e non vedi.

L'attitudine verso lo stile e la cura di se stesse é molto diverso nelle donne libanesi a confronto con quello delle francesi?
L'attitudine é diversa nello stile di vita che in Libano é più tranquillo e rilassato. Parigi é una capitale frenetiva. Entrambe le donne curano molto il proprio stile e la bellezza, ma le donne libanesi hanno decisamente tempi più rilassati e pacati.

Hai lavorato da Dior e Chanel, cosa hai portato con te di quelle esperienze?
Ero molto giovane e quello che ho appreso é il modo differente di gestire un atelier rispetto ad un laboratorio di moda. Ma per entrambi, é la qualità che determina lo stile.

Nella tua collezione c'é molto rosso, il bianco e il fucsia. Insomma, sarà un inverno colorato ed io non amo particolarmente il nero
Il rosso é il mio colore preferito, per me "il rosso é il nuovo nero". Non amo particolamente il nero e cerco di proporlo in maniera minima per i miei capi. Perché l'inverno deve essere triste e buio? Io stesso vesto spesso in bianco e rosso!

Che gioia, la tua collezione arriva fino alla taglia 52!
Perché non dovrebbe? Io voglio vestire tutte le donne, e tutte devono poter indossare capi belli e alla moda.

Voglio acquistare uno dei tuoi capi, cosa mi consigli?
Il mio cappotto! un pezzo di grande qualità, versatile nello stile e molto confortevole, per un inverno caldo e glamour!

Il melograno é il simbolo della tua Maison, cosa rappresenta per te?
Nella mia cultura rappresenta la fortuna. E' un frutto che non manca mai nelle case dei libanesi. Inoltre é bello da vedere e rosso!

So che hai realizzato degli abiti da sposa
Questa é una cosa che non molti sanno. Si, ho realizzato degli abiti su commissione. Una esperienza molto interessante perché ti porta a contatto con il cliente, diventi parte del cammino verso il gran giorno, e puoi esprimere la tua passione per la sartorialità, la costruzione e lo stile di un abito unico.

Pensi di proporre altri abiti da sposa?
No, in quanto preferisco la moda pronta. Voglio vedere le donne indossare i miei abiti tutti i giorni.

L'anno prossimo mi sposo, vorrei tanto che realizzassi il mio abito
Ma sarebbe un vero piacere! Ogni abito é una creazione unica, ne sarei onorato!

I tuoi prossimi impegni?
La settimana della moda di Parigi dove sfilerò e tante nuove collezioni!

Sono felice di aver risposto alle tue domande, originali e che mi hanno ispirato. Le donne italiane sono sempre speciali!

Arrossendo lo saluto e mi congedo.

Mi sento al settimo cielo, piena di energia, un'energia trasmessa da questo magnifico stilista che lavora con passione e con il cuore. Saluto Costance, musa di Rabih, le 'mie' ragazze de la Redoute, Fabio il make-up artist e via per gli altri appuntamenti con la Vogue Fashion Night Out di Milano!

intervista di Longuette a Rabih Kairouz



Costance and Daniela & Francesca de la Redoute



Rabih, Costance e Carla Sozzani



con le bloggers Valentina Coco e Erika Boldrin, presenti all'evento


*Scopri tutta la collezione cliccando qui*


35 comments :

  1. bei colori e lui ha un'aria simpatica e interessante!

    ReplyDelete
  2. Ora te lo dico, come fossimo a tu per tu e come fosse un grande segreto che solo io conosco: i libanesi che poi scelgono Parigi hanno qualcosa che li contraddistingue, non lo so cosa, una allure, una luce, una sciccheria innata,lui mi piace e la sua collezione è adorabile...e questo è uno dei motivi per cui odio stare in una piccola città...non posso esplorare proprio come desidererei (meglio...per le mie finanze...)!
    Mi piace molto il tuo stile, mi sembra tanto simile al mio... e spero che non ti offenda ;)

    Ti seguo mooolto volentieri.
    Daria

    http://sciccosidettagli.blogspot.it/

    ReplyDelete
  3. Che bella questa intervista... Che bella anche la collezione... SI vede che sei una persona profonda e positiva...Lo trasmetti... Di persone vuote dentro è pieno il mondo... E non fanno centro... O almeno non lo fanno con le persone che dentro hanno qualcosa!

    XoXo

    www.modidimoda-mapi.blogspot.com

    New Post-> http://www.modidimoda-mapi.blogspot.it/2012/09/summer-outfit-day-n-night.html

    ReplyDelete
  4. Me la sono letta tutta d'un fiato! Baciiiii!

    ReplyDelete
  5. Bellissima intervista, sei davvero molto brava !!

    kiss

    Alessia

    THE CHILI COOL


    FACEBOOK

    ReplyDelete
  6. Bellissima intervista complimenti cara...bacino

    ReplyDelete
  7. Oh la Vale! Complimenti per l'intervista, hai fatto delle domande davvero originali e la collezione mi piace molto!

    Don't Call Me Fashion Blogger
    Bloglovin'
    Facebook

    ReplyDelete
  8. Bellissima intervista, mi piace molto la collezione!

    ReplyDelete
  9. love your style and blog what about following eachothers on GFC ? :) maybe on facebook and twitter also? let me know :)
    INTO THE GROVE blog
    oxoxoxo
    Marie

    ReplyDelete
  10. wow che bella intervista!!!
    grazie per aver visitato il mio blog kissssssss

    ReplyDelete
  11. It was your birthday too, Ylenia, ahhhhhhhhhhhhhhhhhh
    HAPPY, HAPPY BIRTHDAY again, my gorgeous friend.
    XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

    ReplyDelete
  12. Molto interessante..(anche le domande..non scontate) e bella la collezione!! Alla prossima

    ReplyDelete
  13. Grande Ylenia, through your article you managed to show Rabih personality.
    Love Samantha

    ReplyDelete
  14. Una meravigliosa opportunità, wow!
    Ti invidio un goccino :)
    Kiss!

    www.tatilovespearls.com

    Ps. grazie per essere passata da me, ti seguo su facebook e spero ricambierai :)

    ReplyDelete
  15. ciao bellissimo blog e bellissima intervista....brava;)ti seguo

    ReplyDelete
  16. che bella la foto che hai con carla gozzi!!non conoscevo il tuo blog, quest'intervista è interessantissima! ti seguo! spero ricambierai! baci

    ReplyDelete
  17. Looove the prints!

    XO Jill

    jillianturner.blogspot.com

    ReplyDelete
  18. That looks really cool!

    www.fashioncontainer.com

    ReplyDelete
  19. You are so so stylish dear<3 lovely pictures and blog!
    What do you say about to follow each other blog?
    SandraB.ro

    ReplyDelete
  20. Bellissimo post, complimenti! Mi piace l'intervista!
    Che ne dici di seguirci a vicenda? Cosa mi metto???
    Vinci una delle 5 GlossyBox Mash Up in palio!!

    ReplyDelete
  21. Complimenti per l'intervista!!

    grazie per il tuo commento a presto!!!!
    un bacio!
    http://www.thefashionheels.com/

    ReplyDelete
  22. cool like the looks! and the golden collar necklace is great!

    ReplyDelete
  23. complimenti! bellissimo blog e fantastica intervista!
    continua così^^
    se ti va possiamo seguirci a vicenda
    ti aspettiamo
    http://tirateladimeno.blogspot.it/

    ReplyDelete
  24. che bell'intervista complimenti:) mi piacciono i colori che usa, belle foto! auguri anche per l'imminente matrimonio!:)

    ReplyDelete
  25. Wow!!!!!
    Post stupendo!!!!
    Molto carino anche il tuo blog!!!
    Adesso ti seguo su facebook, twitter e GFC!!
    Se ti va di ricambiare, ne sarei felice!

    Baci

    http://lapetiterobenoire-ale.blogspot.com
    https://www.facebook.com/lapetiterobenoire.ale

    ReplyDelete
  26. bel post davvero interessante!ti va se ci seguiamo?
    paolasophia.blogspot.it

    ReplyDelete
  27. avevo già letto il post di Erika sull'evento ed è bello vederlo e leggerlo anche da un altro punto di vista!la tua intervista è molto bella, si vede che le domande sono studiate in modo tale da non essere sempre le solite e concordo con te la collezione parla già da sola, quella stampa con i melograni è bellissima, non so se la indosserei mai,ma mi attira tanto da farmela comprare lo stesso a prescindere dall'effettivo utilizzo del capo!!!
    beh, da ora hai una nuova fan!!!!
    spero ci seguiremo a vicenda,
    baci
    mavi
    http://myfashioncornerr.blogspot.it/

    ReplyDelete
  28. Interesting interview.

    Nora

    http://notenora.blogspot.com

    ReplyDelete
  29. molto bella la tua intervista, complimenti!!!
    www.fashionsinner.com

    ReplyDelete
  30. Mi piace molto Rabih Kayrouz e questa collezione è davvero deliziosa.
    Mi è piaciuta moltissimo anche la tua intervista; mi ha trasmesso un senso di tranquillità e soprattutto ho trovato molto interessanti le domande.

    http://electromode-electromode.blogspot.it

    ReplyDelete

  31. Love your blog!

    Following you dear and would love if you check mine and follow back if you like :)
    In a Blonde's Wardrobe

    ReplyDelete
  32. bei capi ... personalità interessante ...
    Susy

    ReplyDelete